Torquato Testa è l’atleta italiano più forte nel dirtjump/slopestyle. Si è fatto conoscere al Joyride di Whistleredel 2015 (uno dei più spettacolari contest di freeride o slopestyle al mondo), primo italiano ad avervi partecipato. L’anno scorso ha partecipato al Crankworkx Rotorua Slopestyle. Alla sua prima partecipazione tra gli elite, Torquato ha mostrato un grande coraggio, finendo al 6° posto.

Ad agosto avrebbe dovuto partecipare al suo secondo Redbull Joyride, ma purtroppo, durante le prove, Torquato ha rimediato una brutta caduta che lo ha fermato per qualche mese. Aspettando l’anno della consacrazione, siamo andati a trovarlo nel suo feudo, dove si allena ogni giorno: il Monza Pizza Bikepark che lui stesso ha creato con l’aiuto di altri rider.

Per me il suo è un bellissimo sport: puoi decidere sempre tu cosa fare, anche nei livelli più alti, come il Crankworkx, puoi decidere i tuoi “trick”, puoi decidere se andare sul sicuro e farli semplici, ma

prendere un voto basso dai giudici, o puntare in alto con dei trick difficili, ma con il rischio di cadere e non finire il giro…

Pietro L.

Like
1